INSONNIA, DOLORE FISICO E STRESS…COSA SI PUO’ FARE?

INSONNIA, DOLORE FISICO E STRESS…COSA SI PUO’ FARE?

Ciao, siamo una società sempre di corsa verso qualcosa, e ci scordiamo di prenderci del tempo per restare semplicemente fermi..cosi il nostro corpi si fa sentire…

Oggi parliamo di 3 grandi tematiche, presenti in molti di noi, dove la tecnica craniosacrale può essere di supporto:
1. 1.INSONNIA
2. DOLORI FISICI
3. 3.STRESS

1.INSONNIA
Dormi bene di notte o fai fatica ad addormentarti? Soffri di risvegli notturni? Hai bisogno di un aiuto per prendere sonno?
A volte succede che si va letto con tanti pensieri della giornata, della settimana e del futuro. La mente si pre-occupa di situazioni che crediamo dobbiamo risolvere e che a volte non accadranno mai…questa pre-occupazione la mantiene in uno stato vigile e le impedisce di “staccare la spina e riposarsi”.
Cosi quando la mattina finalmente ci alziamo non siamo per niente carichi o riposati, abbiamo meno energia per affrontare la giornata, meno risorse e più pre-occupazioni…perchè siamo più stanchi, le nostre capacità cerebrali diminuiscono e il cervello fa fatica!
I trattamenti di craniosacrale possono aiutare a ristabilire il corretto ritmo sonno-veglia. Favoriscono il fisiologico equilibrio del ritmo craniosacrale che fornisce maggiore nutrimento al cervello, e riportano in armonia il sistema nervoso centrale che riesce ad alternarsi tra simpatico (attivo) e parasimpatico (riposo) . Ciò comporta un aumento delle ore di sonno, più risorse al cervello, al risveglio c’è più energia e si può affrontare la giornata con una marcia in più!

2-DOLORI FISICI
Ti capita di avere dolori alla schiena, alle mani, alla testa?
Hai sensazione di gonfiore, poca motilità intestinale?
I traumi fisici e le tensioni emotive contraggono involontariamente muscoli e visceri, andando a creare una “corazza muscolare” che limita la mobilità e la flessibilità, rallenta la digestione e la peristalsi intestinale. Una pillola di antidolorifico ci aiuta ad andare avanti e poi? E poi il dolore ritorna e si continua…cosa si può fare?
La craniosacrale usa il sistema fasciale, una “calza”che avvolge e separa tutti i muscoli e organi e ci aiuta a tenerci insieme, come veicolo per rilasciare le tensioni.
Il sistema fasciale è una rete di tessuti connettivi, interconnessi e interdipendenti, che offrono sostegno, comunicazione e connessione in tutto il corpo. La fascia può trasmettere una tensione innaturale da una parte del corpo all’altra, per questo spesso la zona del dolore può non essere l’origine del problema. Si lavora sull’origine del problema e si aiuta il corpo a tornare in armonia. Aumenta la flessibilità articolare e lo spazio vertebrale, per migliorare la postura e la capacità di azione e movimento.

3-STRESS
Ti dicono che sei stressato? O senti che ti stressano?
Siamo una società che vuole sempre il massimo e si spinge ogni giorno più in alto, senza però le giuste pause di recupero. Il corpo e la mente permangono in uno stato reattivo e di sovraccarico…chi si ferma è perduto si dice….in questa società però se non impariamo a dosarci siamo persi.
Lo stress è un meccanismo funzionale se dura a breve termine, il tempo necessario per superare una prova, una situazione, un lavoro, una situazione di pericolo…se permane crea danni.
Un corpo sotto stress esaurisce le sue risorse, tende ad irrigidirsi, è irrequieto. Una mente sotto stress perde la lucidità mentale, il cervello rallenta e la capacità di giudizio si altera..
Il trattamento può aiutare il corpo a liberarsi e sciogliersi, ci si sente più leggeri e fluidi, e può riportare in armonia il sistema nervoso centrale che riesce ad alternarsi tra simpatico (attivo) e parasimpatico (riposo).

Un trattamento di CRANIOSACRALE dura in genere 50 minuti e si lavora in contatto col corpo. Post trattamento si percepisce un grande rilassamento, sensazione di pace e leggerezza. Le strutture sono più sciolte e le articolazioni più flessibili, migliora la peristalsi e il drenaggio.

Se vuoi ulteriori informazioni o prenotare una prova contattami.

Buona Settimana
Stefania Olis